Per chi cerca formazione:

  1. Ma davvero non mi costa nulla cercare e scegliere il formatore attraverso IMPROOVO? Dov’è la fregatura?
    È assolutamente vero: le aziende possono caricare la loro richiesta/progetto, ricevere le proposte formative e scegliere la più adatta alle proprie esigenze completamente gratis. Non c’è nessuna fregatura, il servizio è pagato da chi offre formazione, non da chi la cerca.
  2. Ma se nessuna delle proposte formative ricevute è ritenuta adatta alle esigenze della mia azienda, sono costretto comunque a sceglierne una?
    Assolutamente no. Puoi ricevere e valutare le proposte ricevute senza nessun impegno. Qualora nessuna delle proposte ricevute dovesse soddisfare le tue aspettative non sei costretto a sceglierne una.
  3. Nella mia azienda abbiamo delle esigenze molto particolari e richieste specifiche per i formatori che scegliamo. IMPROOVO è adatta anche per noi?
    Certamente. Abbiamo progettato il breve form di pubblicazione delle richieste/progetti per darti tutta la flessibilità che ti occorre per specificare chiaramente le tue esigenze ed evitare di ricevere candidature da formatori non in linea con le tue richieste.
  4. Posso usare il mio fondo interprofessionale per finanziare le attività formative scelte attraverso IMPROOVO?
    Certamente. IMPROOVO ha il solo scopo di far incontrare l’azienda con il fornitore/formatore scelto e tutti i rapporti amministrativi (ivi comprese le fatture) sono fra questi due soggetti, che prenderanno opportuni accordi nel merito. Qualora si voglia affidare ad IMPROOVO anche la gestione amministrativa e burocratica del piano formativo a valere sul proprio fondo interprofessionale è possibile farne richiesta: trattasi di servizio che IMPROOVO eroga a pagamento, con quotazione su richiesta e personalizzata.

 

Per chi offre formazione:

  1. Ma quanto mi costa trovare delle opportunità di lavoro su IMPROOVO? Se mi candido per un progetto di mio interesse sosterrò comunque dei costi?
    Iscriverti, visionare le richieste delle aziende e candidarti su di esse è completamente gratuito. Solo qualora ti dovessi aggiudicare l’opportunità, riconoscerai ad IMPROOVO una commissione, secondo le regole descritte nella pagina “QUANTO COSTA IMPROOVO”. Il principio che anima il servizio di IMPROOVO è win-win: è giusto che venga riconosciuta una commissione al servizio solo qualora sia fonte di effettivo guadagno per il formatore/fornitore e che questa sia proporzionalmente commisurata al volume di business generato.
  2. Come posso trovare progetti interessanti per me e candidarmi come fornitore della formazione richiesta?
    E’ molto semplice: ti basta iscriverti. Avrai così accesso all’elenco dei progetti aperti dalle aziende alla ricerca di formatori e valutare se ve ne sono di interessanti per te. Potrai inoltre attivare degli alert che, attraverso una mail, ti avviseranno tutte le volte che viene pubblicato un nuovo progetto in linea con le tue competenze. Ti consigliamo di compilare con grande cura la tua scheda anagrafica e le tue proposte formative sui progetti delle aziende: candidature molto complete ed esaustive hanno molte più probabilità di essere scelte!
  3. Cosa succede nel caso dovessi aggiudicarmi un progetto il cui valore economico, dopo essermi confrontato con l’azienda che mi ha scelto, viene modificato in un secondo momento?
    La fee da riconoscere ad IMPROOVO deve essere sempre strettamente legata all’opportunità di business che ha generato per il formatore. Per questo, se il valore economico dell’attività dovesse diminuire (ad esempio: si decide consensualmente di erogare 1 giornata di formazione e non 2 come da proposta iniziale) verrai rimborsato della commissione in eccedenza pagata, semplicemente modificando il valore economico della proposta in piattaforma. Allo stesso modo, dovrai integrare la parte di fee non riconosciuta qualora il valore dell’attività dovesse aumentare.